Prezzo ridotto! Pianta di Nocciolo

Acquista online Pianta di Nocciolo - Piante Frutti Antichi Vivai Scifo Store

Pianta di Nocciolo

9,50 €

- 5%

10,00 €

PNOCF

Nuovo

98 Articoli

Vendita online pianta di nocciolo

  • Innestata da 2 anni in fitocella o in vaso
  • Maturazione 10 giugno
  • Altezza cm 120-150

Maggiori dettagli

SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 200€

Aggiungi alla mia lista dei desideri

Guarda gli altri prodotti del marchio Vivai Scifo Store

Vivai Scifo StoreProduttore diPianta di Nocciolo

nocciola

La Pianta di nocciolo è una pianta originaria dell'Asia Minore. In Italia è diffuso in tutte le regioni, dalla pianura fino 1300 m di altitudine. L'Italia e' uno tra i principali produttori mondiali. Le regioni dove assume maggiore importanza sono la Sicilia, la Campania, il Lazio, il Piemonte e la Liguria. Appartiene alla Famiglia delle Betulaceae, genere Corylus, comprendente numerose specie tra cui Corylus avellana L., C. maxima Mill., C. chinensis Franch., C. sieboldiana Bl., C. colurna L. Il nocciolo comune coltivato in Italia presenta un gran numero di varieta', alcune delle quali sono degli ibridi tra Corylus avellana L. e C. maxima Mill. Portamento a cespuglio, pollonifero, alto in genere 2-4 m (max 7 metri). Il fusto è sottile e slanciato. I giovani rami recano peli corti, in parte ghiandolari. La corteccia è di colore marrone grigio, precocemente glabra, con solcature longitudinali e sparse lenticelle chiare. Le radici sono superficiali; le foglie alterne rotondo-ovali con picciolo lungo. La pagina superiore è verde poco pelosa; la pagina inferiore è più chiara; le nervature sono evidenti. Pianta monoica con fiori riuniti in infiorescenze unisessuali che si sviluppano molto prima delle foglie. Gli amenti maschili sono riuniti in gruppi di 2-4 all’estremità oppure all’ascella delle foglie dei rami dell’anno precedente; ogni amento è in realtà un insieme di tanti piccolissimi semplicissimi fiori, formati ciascuno da una squametta che protegge gli stami. I fiori femminili sono invece nascosti entro piccole gemme: contemporaneamente alla fioritura dei fiori maschili, emettono gli stimmi, un ciuffetto rosso presente all’apice destinato ad accogliere i granuli di polline Il frutto è un diclesio (nocciola e involucro), il cui pericarpio legnoso contiene un seme dolce e oleoso (nocciola).

Come coltivare una pianta di nocciolo:

La messa a dimora delle piante di nocciolo si effettua nel periodo che va dall’autunno alla prima metà dell’inverno. Per quanto riguarda il terreno ideale per la coltivazione del nocciolo sono da preferire substrati profondi, mediamente ricchi di sostanza organica, abbastanza umidi e con un pH con valori intorno a 6, sono tollerati valori di pH fino a 8. Sono da evitare terreni troppo compatti e con ristagni idrici che possono portare seri problemi alle piante. Per ottenere un buon impianto è opportuno rispettare le distanza di coltivazione delle piante che in genere sono circa 4-4,5 metri sulle file preferibilmente si lasciano 5 metri minimo di distanza soprattutto se la raccolta dovrà essere meccanizzata. La riproduzione del nocciolo viene fatta principalmente tramite polloni che posseggono già delle radici, in media per una buona riuscita è bene che abbiano almeno 2-3 anni di età, vengono scelte e prelevate le porzioni di piante che presentano caratteristiche tipiche della varietà di appartenenza, in alternativa è possibile acquistare direttamente in vivaio le piante di circa 2 anni di età, pronte per la messa a dimora. La coltivazione delle piante di nocciolo avviene nel periodo autunnale in genere ad ottobre o novembre. Vanno effettuate delle buche distanziando le piante da 4,5-5 metri per zone collinari, l’impianto può essere distanziato anche a 7 metri se si coltiva in terreni molto fertili. Se si coltiva in terreni abbastanza freschi le adacquature non sono necessarie. Tuttavia per le giovani piante messe a dimora è opportuno assicurare nei periodi di maggiore caldo come in estate delle irrigazioni di emergenza. In genere si forniscono alle piante circa 20-25 litri di acqua ogni 13-15 giorni per tutto il periodo si siccità. Le irrigazioni del nocciolo vanno eseguite in modo uniforme sulla zona delle radici evitando di bagnare il tronco. La concimazione di fondo per le piante di nocciolo prevede l’uso di un concime animale che può derivare da varie fonti, deve essere però ben decomposto. Si utilizzano all’incirca 20-30 Kg per ogni pianta. Le successive concimazioni durante lo sviluppo della vegetazione è bene che siano fatte con composto o letame maturo. Dopo l’impianto le concimazioni si effettuano in genere nel periodo autunnale dopo la raccolta dei frutti, possono iniziare dopo il secondo anno e vengono fatte ad anni alternati fino al sesto anno. Dopo questo periodo si utilizzeranno in prevalenza concimi specifici a seconda delle carenze, altrimenti si potranno effettuare annualmente delle concimazioni con del letame o composto maturo ben equilibrato nei nutrienti. In quei terreni con pH alcalino si può somministrare della polvere di basalto in misura di 5-8Kg per pianta in modo da fornire anche una quantità ottimale di minerali utili allo sviluppo della vegetazione. Nei terreni con pH prevalentemente acido è possibile impiegare della polvere d’ossa 1Kg per pianta, anche se è bene ricordare che questa tecnica non può variare definitivamente il grado di acidità del terreno. Oltre alla farina d’ossa (polvere d’ossa) è possibile somministrare anche 1Kg di cenere di legna.

Arricchisci il tuo giardino piantando l'albero di nocciolo e porta nella tua tavola i prodotti della tua terra con i prezzi più bassi online.

N.B. Le foto presenti sono unicamente a scopo indicativo

Nessun cliente ha commentato finora.

Scrivi una recensione

Pianta di Nocciolo

Pianta di Nocciolo

Vendita online pianta di nocciolo

  • Innestata da 2 anni in fitocella o in vaso
  • Maturazione 10 giugno
  • Altezza cm 120-150

Scrivi una recensione

Prodotti correlati

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: